con un pò di sentimento

PENSIERO Se guardare è peccato, io sono un diavolo. Se lo sguardo è una freccia, io sono un arco. Così ho raccolto te, Guadando in giro senza meta, la bocca asciutta, due piedi trascinati verso chi? Poi te ……bianca, volteggiante come una farfalla, forte come una roccia, libera come una libellula, incosciente, pazza, stalactite umana, rosso di fuoco, vipera, terremoto … Continua a leggere

DAGLI AMICI DEL VERNACOLO a LA BARCACCIA

Nel gennaio dell’89 nasce il gruppo teatrale Amici del Vernacolo. Il tutto nasce sul Pontino. In questo rione Fulvio Pacitto ha una cantina, in cui opera come maestro d’ascia, che metterà a disposizione per le prove, e così, in mezzo alle barche, convince Gianni Stampa a formare un nuovo gruppo. IL programma prevedeva, nel primo anno di attività, dare continuità. … Continua a leggere

UNA CANZONE ED INNO DEL LIVORNO calcio

Tra le tante cose che ha scritto non poteva mancare le parole per una canzone. Anzi è lui a pensare la musica. Un giorno fà ascoltare una cazone a Idaro, autore di canzoni, che si cela sotto un pseudonimo; ma in effetti è Pier Luigi Orlandi, figlio di Beppe,  e  in pochi giorni lo spartito è pronto. Come avrà modo … Continua a leggere

Con un pò di buonumore

In questa capitolo troverte cose che dovrebbero farvi ridere. Dico dovrebbero, perchè, da 50 anni a questa parte, con la morte di Petrolini e dei fratelli De Rege, non è stato inventato niente di nuovo. Inoltre la comicità và “vista” ed ascoltata per avere un effetto risata migliore. E’ importante lo stato d’animo dello spettatore, simpatia e vis comica di … Continua a leggere

ED ORA… DUE RISATE

 ..continua da..  Un pò di buonumore Un rappresentante di commercio è a Roma per la sua ditta, essendo attivato all’ora di pranzo decide di andare a mangiare prima di iniziare a lavorare. Decide per una trattoria caratteristica. Girando si imbatte in una insegna “ Trattoria i 2 finocchi”. Preso dalla curiosità decide di entrare. Viene servito da un omaccione con … Continua a leggere

gianni stampa story

Gianni Stampa, all’anagrafe Giovanni Picchi, nasce a Livorno il 26 marzo 1941. Ancora giovanissimo si dedica all’arte, non dimenticando l’altra sua passione per il calcio, gioca come portiere, debuttando in una commedia dal titolo ” Il ragno di Berlino ” scritta e diretta da un cugino materno Pietro Giusti (20 maggio 1955). Mario Fenzi, un comico livornese, gli offre di … Continua a leggere

IL VERNACOLO DI Gianni IN CD

Da ricerche effettuate le commedie rappresentate dal gruppo teatrale “Amici del Vernacolo “, da gianni costituito, sono state reperite registrazioni in cassette video che sono state riversate su CD. Vogliamo ricordare i titoli: *    La ‘Appella misteriosa *    Merli Passere e Beccafii *    Piazza XX Settembre e..dintorni *    Le Sorelle Mater…Rossi *    Caro Beppe Orlandi 

Pubblicato in CD