Con un pò di buonumore

In questa capitolo troverte cose che dovrebbero farvi ridere. Dico dovrebbero, perchè, da 50 anni a questa parte, con la morte di Petrolini e dei fratelli De Rege, non è stato inventato niente di nuovo. Inoltre la comicità và “vista” ed ascoltata per avere un effetto risata migliore. E’ importante lo stato d’animo dello spettatore, simpatia e vis comica di chi porge  le battute comiche. Molte cose, che leggerete qui dappresso, saranno cose che da tempo io ho raccontato nei vari spettacoli che ho presentato in tutta Italia, quindi, che già potrete conoscere. Molte volte mi sono sentito dire… è vecchia …, ed io ho sempre risposto… è vero le vecchie le dò a te e le giovani le porto via io … Vorrei iniziare con quello che io chiamo ” giro d’Italia” per far capire che non esiste rivalità tra regione e regione per quanto riguarda lo spirito di un dialetto o di un vernacolo, possiamo dire che tutti gli italiani potrebbero definirsi spiritosi.

Ed ora … maestro vai con la sigla… si và a cominciare…

VENEZIA: Una mattina sul gazzettino di Venezia è apparso questo annuncio

” Si effettuano funerali anche di quarta categoria “. Si presenta all’ufficio delle pompe funebri un pensionato dello Stato, che appela così l’impiagto “Siore ho leto sul gazetino che ghe fate i funeral dè quarta categoria. Siccome go avuto un decesso in famia, un parente lontano. Vorrei caver come avvien” L’impiegato risponde ” Le ghe facil, la bara ga metiam su a gondoa e i parenti venga drio a nuoto…

BOLOGNA: In un paesino vicino a Bologna  si è sparsa la voce  che il parroco abbia una tenera amicizia  con una certa Rosetta. Tutto ciò al parroco dava fastidio, così, la domenica, dopo aver letto il Vangelo, appellò i suoi fedeli… ” Sciuri fedeli, mi è giunto qialcosa all’orecchio contro il mio abito talare. Si dice che vi sia del tenero fra la sciura Rosetta e me. Vi posso giurare che alla sciura Rosetta non le ho sfiorato nemmeno un pelo…” Voce di fondo dalla chiesa … ” Sciorbole che mira padre”…

TOSCANA:  E’ risaputo dell’amore che hanno i fiorentini per la loro città. Se devono dare una indicazione stradale ad un turista, prima gli fanno fare un bel giro per la città, poi lo mandano dove ha chiesto di andare. UN gruppo di livornesi avendo qualche ora prima di andare al ristorante , decidono di andare  a fare visita alla casa di Dante e, non sapendo dove fosse, lo domandano al primo che passa.. ” Scusi dov’è la ‘asa di Dante?” … ed il fiorentino …Tu fa presto, la vedi questa piazza, c’ha 4 strade, pigli la sehonda e vai sul viale alberato, ci 77 alberi, tu pigli il 37esimo e giri a sinistra, poi tu trovi l’Arno, ci sono 27 ponti, tu pigli il 14esimo e vai dititto…. Il livornese lo interrompe … ” Scusa a ma a quell’ora Dante ci sarà in casa?”… Così vanno in un  ristorante. Gli si fà incontro un cameriere… ” Buongiorno signori desiderano la ‘harta?… 2 di giàààà! Boia deh, che ghigna, gli risponde la poplana livornese, armeno prima facci mangià e poi ci darai la ‘arta, Ci dici ca c’hai per via orale?” ed il cameriere… ” Abbiamo le penne al ragù, dei pennini in brodo, e per sehondo abbiamo halamari fritti, hosa la desiderano i signori? … ” Guarda o sor coso, lo interrompe la donna livornese, a me mi porti carta e busta che scrivo a tù madre” Così arrivano alla bistecca con l’insalata e la popolana livonese dice al marito… ” Arfredo, ma siei proprio sordo, lo ‘iami un pò quer coso moscio ‘ome te e gli dici che ci manca ir sale?” Il cameriere mette la mano nella tasca destra dei pantaloni e versa il sale sulla bistecca. Dopo poco ancora la popolana.. ” Arfredo ci manca anco ir pepe” Il camieriere torna mette la mano nella tasca sinistra dei pantaloni e le dà il pepe. Il marito che ha seguito la scena si volta alla moglie e … ” Ufemia se gli chiedi l’aceto ti faccio un par d’occhi ‘osì”…

ROMA: Un bullo romano entra in un bara e chiede al batista … ” A Nando me dai ‘na ranciata?” … Il barista stà per servirgli l’aranciata quando il bullo lo ferma … ” A Nando c’ho ripensato, me dai nà coca cola?” Il barista gli la coca cola. Appena il bullo ha finito di bere fà l’atto di uscire salutando, il barista lo ferma… ” Aò ma come te nè vai e c’hai da pagammi la coca cola” … ed il bullo … ” Ma io l’ho presa al posto dell’aranciata ” … ” Sì ma l’aranciata mica l’hai pagata?… Ed il bullo uscendo… ” E io manco l’ho bevuta, ce vedemo !! ….

BARI:  Una mattina in banca all’ufficio versamenti si presenta una signora e rivolta all’impegato … “Buongiorno vorrei depositere 5 milioni”… “Breve signora, li mettiamo a nome suo o di suo marito?”… ” A nome di tutte e due”… ” Allora vinculete?”… E la signora arrossendo… ” Qualche volte?”…

SICILIA: Fino ad alcuni anni fà in Sicilia quando il marito usciva di casa chiudeva la porta e , fin quando non tornava, la moglie non poteva uscire. Un giorno, dopo che il marito era uscito, la moglie sente bussare alla porta… “Chi è?”… ” Sono vostro cuggino aprite che ve devo comunicare una notizia” … e la donna .. “Mio marito è fuori ed io non posso aprire” … ed il cugino... “Vostro figghio, mentre giocava sulla piazza, è remasto sotto uno schiacciasassi”… Gesù. Giuseppe e Maria non pozzo credere, ma se fosse vero, passatemelo sotto la porta”…

Sempre in Sicilia: Un padre accompagna il figlio a scuola per sotenere gli esami, prima di lasciarlo lo guarda e … ” Figghio mio, me raccomando”… ” Non dubitare patre mio”.. risponde il figlio entrando a scuola. Dopo alcune ore il figlio esce ed il padre… ” figghio te fecero domande? E tu che respunneste?”… Niente padre”… ed il padre abbracciandolo… ” Figghio, figghio mio, degno di tuo padre sei”…

SARDEGNA: Gavino, bambino sardo, frequenta la 1° elementare ed a Natale scrive a gesù Bambino chiedendo un trenino ed una macchinina. Passa il Natale e Gavino non riceve niente alora il Narale dell’anno dopo và alla messa di mezzanotte, si pone vicino al presepe ed, appena non visto, prende Gesù Bambino da presepe, và a casa e scrive … Cara Madunnina, se vuoi rivedere il tuo figliolino, mi deve dare un trenino ed una macchinina”…

…il seguito ad “Ed ora… due risate” 

Con un pò di buonumoreultima modifica: 2008-05-08T19:18:29+02:00da giannista1
Reposta per primo quest’articolo